Approfondisci:


Normativa aggiornata e completa sul Green Public Procurement
Leggi di più

Corsi di formazione e eventi sul Green Public Procurement
Leggi di più

Le notizie sul Green Public Procurement
Leggi di più

Servizi Punto 3 per il GPP
Leggi di più

Aggiudicarsi gare d'appalto verdi

News > Interviste

Aggiudicarsi gare d'appalto verdi - AcquistiVerdi.it

AcquistiVerdi.it organizza il Seminario di aggiornamento professionale “Green Public Procurement e Web green marketing 2.0” che si terrà il 6 luglio 2011 presso il Millenn Hotel di Bologna.

La prima parte dell’incontro (mattina) sarà dedicata a illustrare le strategie vincenti per aggiudicarsi gare d’appalto con criteri di GPP (Green Public Procurement). Gli interessati possono iscriversi anche solo a questa parte del Seminario, che terminerà intorno alle 13.

 

Paolo Fabbri, Presidente di Punto 3 S.r.l. ed esperto di Green Public Procurement, illustra gli strumenti operativi che consentono alle aziende di soddisfare le esigenze di consumatori pubblici intenzionati ad acquistare verde.

 

Le pratiche di GPP si stanno diffondendo in Italia e in Europa, quali sono gli effetti presenti e futuri per il mercato dei prodotti ecologici?

Il rapporto Consip 2009 ha realizzato una prima valutazione degli effetti economici derivanti dall’introduzione di criteri di GPP in alcune iniziative della Centrale di Committenza nazionale. L’utilizzo di personal computer desktop-efficienti da un punto di vista energetico ha comportato un risparmio di 3,4 milioni di euro e una riduzione delle emissioni di CO2 pari a 12.548 tonnellate.
La scelta di stampanti ad alta efficienza energetica ha determinato un risparmio di 6,5 milioni di euro e una diminuzione della CO2 emessa pari a 24mila tonnellate.

 

In questo contesto, quali opportunità e quali sfide esistono per le aziende di prodotti e servizi ecologici?

Le aziende hanno, da qualche mese a questa parte, una grossa opportunità rappresentata dall’iter di applicazione del PAN GPP. Sono stati approvati, infatti, i criteri ambientali minimi da applicare in tutte le gare d’appalto pubbliche per alcuni settori merceologici: carta per ufficio, ammendanti, arredi, IT, illuminazione pubblica e prodotti tessili. Saranno approvati entro il 2011 i criteri ambientali minimi per i servizi di ristorazione e per i servizi di pulizia, che rappresentano una importante percentuale delle esigenze di fornitura della Pubblica Amministrazione. Le aziende che per prime hanno deciso di caratterizzarsi sul mercato per l’ecologicità della loro offerta si troveranno  ad operare, meglio di altre, in un contesto finalmente chiaro.

 

Come possono attrezzarsi le aziende per cogliere al meglio le potenzialità date da questa opportunità?

A mio avviso le aziende dovrebbero contribuire con specifiche azioni di comunicazione a sfatare quel pregiudizio che ancora accompagna il prodotto ecologico sul mercato, secondo il quale acquistare verde determina un aumento dei costi e una riduzione della qualità delle forniture.  In ormai molti settori merceologici questo non è assolutamente vero: si arriva infatti al paradosso che gli Enti Pubblici realizzano acquisti verdi senza saperlo.

 

Il segreto della concorrenzialità nelle gare d’appalto con criteri di GPP?

L’offerta tecnica deve essere caratterizzata da una ecologicità certificata (da parte terza accreditata) e da condizioni di fornitura identiche alle “offerte tradizionali”. L’offerente deve individuare sul mercato quei prodotti caratterizzati da marchi riconosciuti come mezzo di prova dal Codice dei Contratti e dal PAN GPP assicurandosi però che la rete di distribuzione sia adeguata a soddisfare le esigenze di un “consumatore” con particolari esigenze i come l’Ente Pubblico.

Naturalmente queste considerazioni generali meritano specifici approfondimenti a seconda del settore merceologico e servizio considerato, il seminario sarà l’occasione giusta per farlo con le aziende partecipanti.



Iscrizioni:

http://www.acquistiverdi.it/seminario_aggiornamento_professionale



Archivio News

Commenti su questa news

promuovi i tuoi prodottiPromuovi i tuoi prodotti su AcquistiVerdi.it
82 aziende
l'hanno già fatto
per 163 prodotti!

© 2018 Punto3 S.r.l. Via Bologna 119, 44122 Ferrara.
info@punto3.it P.IVA-C.F. 01601660382